Razionale

Una percentuale non trascurabile di tumori della prostata ha un decorso indolente o comunque controllabile con adeguata terapia, senza implicazioni quoad vitam. I casi che si presentano con malattia localizzata o localmente avanzata ad alto rischio, quelli nei quali la malattia vada a metastatizzare ed infine quando questa diventi resistente ai convenzionali approcci ormonali hanno, invece, una prognosi tutt’ora sfavorevole e ancor più meritevole di ricerca clinica specifica. Nel presente Corso verranno quindi presentate e discusse, con ottica multidisciplinare, le più recenti evidenze per tali stati di malattia ad alto rischio ed in fase avanzata. Le modalità di svolgimento saranno particolarmente orientate alla interazione: • La presentazione e discussione delle evidenze sarà condotta secondo la metodica “Expert under Fire”, in forma cioè di quesiti specifici (formulati da sniper) cui gli Expert daranno risposte basate sull’evidenza e sull’esperienza • Riguardo alla valutazione dell’apprendimento a conclusione di ciascuna sessione, i discenti saranno invitati a individuare e condividere (in lavoro di gruppo) quali fra gli argomenti trattati siano ritenuti più importanti e utili alla professione. Verrà a tale scopo applicata la tecnica W3 (What?, So What?, Now What?) tratta dalle Liberating Structures

 

Segreteria Scientifica

Societá Italiana di Urologia Oncologica