Razionale

Il trattamento del carcinoma del retto, che insieme al carcinoma del colon rappresenta uno dei Big Killer oncologici, è sempre più multidisciplinare e prevede l’intervento in fase diagnostica dell’Endoscopista, del Radiologo e dell’Anatomo Patologo e in fase terapeutica del Chirurgo, dell’Oncologo e del Radioterapista. Per migliorare l’Outcome dei pazienti affetti da questa patologia è indispensabile una piena collaborazione di tutti gli Specialisti e la valutazione multidisplinare di ogni caso. Nella malattia non metastatica in questi ultimi anni ci sono state importanti progressi tecnologici nella programmazione del trattamento radioterapico e nuove tecniche chirurgiche che hanno ridotto il rischio di recidive locali. Anche nella malattia metastatica, che riguarda circa la metà dei pazienti nel corso della loro storia, la recente disponibilità di nuovi farmaci biologici, i miglioramenti delle tecniche chirurgiche, la maggiore disponibilità di trattamenti locoregionali legate ai progressi tecnologici, consentono di poter impiegare multipli approcci terapeutici che, integrati correttamente tra loro, possono comportare un importante beneficio per i pazienti. Il congresso, avvalendosi della partecipazione di tutti gli Specialisti, si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti competenze aggiornate sul pattern di presentazione, sulla stadiazione e sui possibili trattamenti integrati nell’ambito di un approccio multidisciplinare.

RELAZIONI

Raimondi

Ruisi

Albarello

Lella

Italia

Mazzù

Ciocca Vasino

Quadri

Gelfi