Razionale

La terapia anticoagulante costituisce il trattamento cardine per la cura e la prevenzione delle malattie trombo-emboliche e delle patologie vascolari in generale. L’introduzione degli anticoagulanti ad azione diretta (NOACs) (Non-vitamin K oral anticoagulants)  nella pratica clinica sta progressivamente mutando l’approccio al trattamento della Fibrillazione Atriale e dell’Embolia Polmonare attraverso una rivisitazione critica di consolidati comportamenti e convinzioni che riguardano la terapia antitrombotica. Ampi studi randomizzati insieme a dati recenti relativi all’utilizzo dei NOACs (Non-vitamin K oral anticoagulants) nel mondo reale, permettono ora di disegnare profili più completi dei farmaci e dei pazienti a cui sono destinati, per aiutare il medico a valutare le diverse strategie. Il progetto intende avvalersi del contributo degli Specialisti Cardiologi che hanno maturato un’esperienza significativa nell’utilizzo dei NOACs (Non-vitamin K oral anticoagulants) per la condivisione di un modello terapeutico assistenziale eventualmente esportabile in altre realtà, che tenga conto della letteratura e dell’innovazione introdotta dai NOACs (Non-vitamin K oral anticoagulants). Ampio spazio verrà destinato al coinvolgimento diretto dei partecipanti tramite sistemi interattivi che ne stimoleranno la discussione.