Razionale

I tumori del distretto testa-collo raccolgono un gruppo di neoplasie di varie sedi anatomiche (lingua, bocca, orofaringe, rinofaringe, ipofaringe, faringe NAS, laringe). Nel 2016 sono si sono verificati  circa 9.300 nuovi casi di tumore del testa-collo, 7.100 tra gli uomini e 2.200 tra le donne e rappresentano circa il 4% e l’1% di tutti i tumori incidenti, rispettivamente. Nel 2013 sono stati 2.820 i decessi per tumori del testa-collo (labbra, cavità orale e faringe, dati ISTAT).
La gestione di questa patologia richiede la massima collaborazione tra le varie figure multidisciplinari e multiprofessionali coinvolte nella gestione dei pazienti e degli effetti collaterali dei trattamenti necessari per controllare la malattia. In particolare, la gestione della malattia localmente recidivata e della malattia localmente avanzata e/o metastatica offre oggi sfide e opportunità di estrema importanza per i pazienti.
La presente sessione educazionale mira a sensibilizzare tutti i professionisti coinvolti in questi percorsi terapeutici sull’importanza della collaborazione multi professionale e multi specialistica, sulle modalità migliori di integrazione della varie metodiche terapeutiche a disposizione, e sull’importanza della gestione attenta e appropriata degli effetti collaterali durante i percorsi terapeutici per offrire non solo miglioramenti nella qualità di vita ma anche nelle possibilità di sopravvivenza dei pazienti.
Il programma prevede interventi frontali di presentazione da parte di esperti nel settore, con particolare attenzione alla chiarezza espositiva a alla sintesi delle informazioni. Il formato delle presentazioni verrà progettato in modo da essere didattico e chiaro, in un tempo ridotto al minimo in modo da mantenere alta l’attenzione del fruitore e da consentirgli, attraverso una chiara strutturazione degli argomenti trattati, di accedere tempestivamente alle informazioni desiderate.