Razionale

L’anno 2020 è stato sconvolto dalla pandemia di Covid-19. 
La Lombardia è stato uno degli epicentri mondiali.
L’emergenza, la necessità di salvare quante più vite possibile, la situazione della sanità italiana provata da anni di tagli hanno portato il sistema ad accantonare la cura delle altre patologie.
Quale prezzo hanno pagato i pazienti portatori di malattia aritmica?
La riduzione dei controlli, il procrastinare dei ricoveri, hanno portato ad un peggioramento delle condizioni di salute dei pazienti? Come possiamo rimediare?
Multicare 2021 analizzerà sia i progressi della telemedicina che permettono la gestione dei pazienti fragili portatori di malattia aritmica in era covid anche senza accesso diretto in ospedale e nel contempo la necessità di proseguire con la cura delle aritmie per evitare che una malattia guaribile, diventi cronica, portando all’aggravio dei costi a carico del sistema sanitario nazionale.