Razionale

Periplo da anni rappresenta le reti oncologiche italiane e si occupa di migliorare i percorsi oncologici secondo criteri di appropriatezza organizzativa, qualità scientifica e sostenibilità. Abbiamo sempre considerato il modello a rete come quello maggiormente in grado di costruire una efficace presa in carico del paziente valorizzando azioni di governance che definiscano il ruolo delle singole strutture e delle diverse comunità professionali.

Questo incontro, con le istituzioni, vuole essere il momento in cui mettiamo a disposizione la nostra storia e le nostre attività per disegnare insieme, ciascuno con il proprio ruolo, la nuova organizzazione dell’oncologia che sia in grado di affrontare nuove sfide quali quelle ad esempio dell’oncologia mutazionale (MTB) o quelle dell’integrazione ospedale/territorio (oncologia territoriale). Siamo convinti che in questi anni si sia creata una nuova consapevolezza sui bisogni dell’oncologia che ha attraversato sia il mondo scientifico/professionale che quello gestionale/organizzativo fino ad arrivare a quello politico/istituzionale. Vogliamo partire da questa grande opportunità per pensare al cambiamento in costante sinergia con le istituzioni, convinti che questo livello sia quello più adatto per condividere le nostre esperienze. Da questa iniziativa può nascere un nuovo e diverso ambito collaborativo in cui le esigenze dei pazienti trovino le adeguate risposte e le conoscenze dei professionisti siano il riferimento per le scelte di politica sanitaria.