PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI NEL TUMORE DELLA PROSTATA AVANZATO - DALLA TEORIA ALLA PRATICA - Progetto Metodo - PISA

PERCORSI DIAGNOSTICO TERAPEUTICI NEL TUMORE DELLA PROSTATA AVANZATO. DALLA TEORIA ALLA PRATICAPISA

02 LUGLIO 2015

SAN RANIERI HOTEL

 

RAZIONALE

La complessità degli interventi di diagnosi e cura del carcinoma prostatico è tale da creare condizioni di eccessiva variabilità e scarsa congruità / continuità / integrazione delle procedure, tutte condizioni che facilitano lo scostamento dalle Linee Guida specifiche. Ogni sforzo deve essere quindi posto nella identificazione uno strumento metodologicamente standardizzato che migliori l’operatività di tutte le strutture coinvolte nei diversi processi di diagnosi e cura, definendo: a) gli obiettivi singoli e quelli comuni; b) i ruoli di ciascuna delle figure potenzialmente coinvolte; c) i tempi e gli ambiti di intervento. Lo strumento del Percorso di riferimento (PDTA) rappresenta una soluzione tecnico-gestionale che si propone di garantire la riproducibilità delle azioni, l’uniformità delle prestazioni erogate, lo scambio di informazioni tra gli operatori coinvolti e la comprensione dei rispettivi ruoli. Nel contempo consente un costante adattamento alla realtà specifica e una costante verifica degli aggiornamenti e dei miglioramenti. Il PDTA indica la migliore sequenza temporale e spaziale possibile delle attività da svolgere nel contesto di una determinata situazione organizzativa e di risorse. Dopo aver identificato i traguardi assistenziali e gli outcomes attesi ed aver focalizzato ogni singola attività sul paziente, viene definita la successione temporo-spaziale delle azioni necessarie e realizzabili, le azioni ritenute non necessarie o ridondanti, vengono quindi eliminate in accordo con l’obiettivo di ottenere il miglior risultato (efficacia), di utilizzare la miglior pratica clinica (appropriatezza) e di ottimizzare risorse e tempi (efficienza). Il presente progetto didattico, focalizzato sul carcinoma della prostata resistente alla castrazione (CRPC) si propone di trasferire alla realtà locale un PDTA precedentemente definito sulla base delle Linee Guida nazionali e internazionali, costruendo in modo interattivo con i discenti la tabella delle responsabilità specifica dell’organizzazione di diagnosi e cura obiettivo dell’intervento formativo.

 

IL CORSO HA OTTENUTO NR. 6 CREDITI ECM PER LA FIGURA PROFESSIONALE DEL: ONCOLOGO, RADIOTERAPISTA, UROLOGO

 


Relatori

GIOVANNI PAPPAGALLO

LUCA GALLI

FRANCESCO PASQUALETTI

GIORGIO POMARA

 

Segreteria Organizzativa
Provider ECM 

Over Srl

Via Pagliari, 4 - 26100 Cremona

Tel. 0372 23310 - Fax. 0372 569605

info@overgroup.eu

 

Con il contriburo incondizionato di:

 

 

Indirizzo location:

SAN RANIERI HOTEL
Via Filippo Mazzei, 2
PISA

 

 

Scarica Pieghevole

Iscriviti al corso

Compilare la scheda di iscrizione in ogni parte ed inviarla ENTRO IL 26 GIUGNO 2015 a OVER SRL Fax. 0372 569605 E-mail: iscrizioni@overgroup.eu

iscrizioni@overgroup.eu

Condividi il corso o congresso: